FLEXO Srl opera dal 2005 in Veneto, Friuli e Trentino e nelle provincie di Brescia e Cremona per offrire ai suoi clienti assistenza e strumenti biomedicali tecnologicamente avanzati. L’azienda oggi conta su due sedi operative, una a Padova e una a Verona, e sulla pluriennale esperienza del team. Ce la raccontano i titolari il Dr. Luca Boscaro, il Dr. Andrea Mantovani e il Dr. Andrea Negrini.

Flexo si propone con una corporate identity precisa: fornire strumenti biomedicali tecnologicamente avanzati e assistenza. Come è nata e come è organizzata oggi?

Flexo opera nel Triveneto con lo scopo di offrire un servizio di distribuzione di strumenti medicali ed assistenza per soddisfare le esigenze di medici e strutture ospedaliere pubbliche e private. Questo progetto è stato sostenuto fin dal primo giorno dal nostro partner Samsung.
Oggi abbiamo due sedi ed un team composto da 13 persone. La suddivisione strategica delle competenze, dal settore commerciale al supporto applicativo post vendita, ci consente di intervenire in tempi molto contenuti.

Il settore dei prodotti medicali nel quale operate (ecografi, radiografi, laser etc) è in progressiva evoluzione: Flexo come opera la selezione della sua offerta?

Il nostro partner Samsung ci offre una tecnologia avanzatissima e noi sappiamo ascoltare le esigenze dei medici. Inoltre siamo sempre alla ricerca di nuovi partner e realtà produttive tecnologicamente avanzate, come ad esempio nel settore dei laser per il ripristino funzionale ginecologico. Per essere efficaci e aggiornati in ambito dimostrativo oggi fa parte del nostro team anche una dottoressa in bio-ingegneria.

Flexo si propone con una struttura molto funzionale e due sedi una a Padova e una a Verona. Sono nei vostri progetti anche nuovi sviluppi, per la copertura di nuovi mercati?

Le nostre due strutture di Padova e Verona ci permettono di garantire un servizio di alta efficienza nel Veneto, nel Trentino Alto Adige e nel Friuli Venezia Giulia.
A partire da gennaio 2018 abbiamo iniziato ad operare nelle provincie di Brescia e Cremona. Per questo motivo le due sedi sono state potenziate e Flexo è l’unica realtà locale con due strutture effettivamente operative.
Nei nostri progetti c’è l’avviamento di una struttura in partnership sull’area di Bolzano e l’introduzione nel team nuove figure tecnico/commerciali.

A quale settore dedicate maggiore attenzione?

La diagnostica ecografica, in tutte le sue specialità come ad esempio ostetricia, ginecologia, radiologia, cardiologia, vascolare.
Crediamo che il settore della diagnostica non invasiva, in particolar modo quello delle bio-immagini, sia una componente fondamentale della medicina, oggi e in futuro. Questo campo è già in forte espansione.

Il congresso AOGOI di settembre a Vicenza vi vedrà presenti in veste di sponsor. Con quali obiettivi vi proponete di partecipare?

Abbiamo deciso di partecipare al congresso AOGOI con l’obiettivo di “far toccar con mano” queste tecnologie. In modo coerente con i temi trattati dai relatori mostreremo e faremo verificare la facilità di utilizzo e le opportunità diagnostiche.

Quali punti di forza della vostra mission vi proponete di far emergere?

Cercheremo di far emergere la competenza e la disponibilità del nostro team.

Al congresso AOGOI metterete in risalto o presenterete una specifica gamma dedicata alla ginecologia?

Certamente, presenteremo la nuova gamma Samsung Crystal Clear Cycle per la Ginecologia e Ostetricia. Questi nuovi prodotti sono utili per migliorare la salute delle donne, prima, dopo e durante la gravidanza.

Il rapporto con i medici è uno degli aspetti fondamentali del vostro progetto?

I medici sono il nostro principale interlocutore. Tuttavia Flexo ascolta seriamente anche le esigenze dei servizi di ingegneria clinica e dei servizi amministrativi sanitari.

Su quali valori fondate la relazione e come rispondete alle esigenze dei vostri interlocutori?

Ci impegniamo a conciliare le esigenze di chi si occupa di diagnostica con quelle amministrative ed economiche.Personalizziamo le offerte e garantiamo assistenza tecnica e di sviluppo costanti nel tempo.

Quali sono i punti di forza di Flexo?

Oltre alla competenza maturata negli anni e alla garanzia che offriamo sui nostri prodotti e servizi, noi di Flexo ci teniamo ad instaurare un rapporto umano, oltre a quello professionale. E operiamo nel rispetto dei concorrenti e dei prodotti da loro offerti.

PROFILO

Nome: Luca Boscaro, Andrea Mantovani, Andrea Negrini
Azienda: Flexo s.r.l.
Sito web: www.flexomedical.it/