Per dare consulenza assicurativa serve esperienza e profonda conoscenza del settore medico. Alessandro Belluscio dell'omonima agenzia assicurativa ci racconta del suo impegno e di quello dei suoi collaboratori.

L’agenzia Belluscio Assicurazioni è un’agenzia di grande esperienza e lunga storia che si propone con una mission precisa.

Proprio così. Sono uno degli assicuratori di Vicenza e provincia che opera in questo settore da più tempo: sono oltre 40 anni che mi occupo di consulenza assicurativa sia in ambito professionale che imprenditoriale che familiare.

Nel settore medico abbiamo un’esperienza consolidata da anni di pratica con i medici professionisti, con le strutture sanitarie e ospedaliere pubbliche e anche private. Inoltre noi offriamo consulenza assicurativa anche a ostetriche, infermieri e OSS: figure che hanno livelli di responsabilità diversi.

Quello che ci distingue in questo settore è proprio l’esperienza maturata negli anni e l’approfondita conoscenza dei rischi legati alla professione medica, privata o alla dipendenze,  e le responsabilità che sono in capo al singolo o alla struttura.

Il tema è attuale e di significativa importanza: la recente riforma Gelli L. n. 24 dell'8 marzo 2017 ha introdotto notevoli modifiche in tema di responsabilità medica ma ci sono diversi aspetti di questa materia che in assenza di una adeguata consulenza non consentono al medico di esercitare con la necessaria serenità.

Esperienza e conoscenza del settore: sono prima di tutto valori per l’agenzia Belluscio

Sì, perché il nostro lavoro non è quello di proporre e vendere una copertura assicurativa. Bisogna dare al medico la tranquillità di operare. Il principale obiettivo della nostra agenzia non è vendere una polizza ma offrire una consulenza completa, che includa anche l’assistenza legale in caso di contenzioso. In campo legale è necessario rivolgersi a professionisti che conoscano bene il settore medico, siano aggiornati sul tema e abbiano dimestichezza con l’ambiente sanitario e le sue dinamiche.
L’esperienza maturata con anni di pratica serve a sapersi muovere nell’ampio panorama delle compagnie assicurative e a riconoscere quale di esse presidia con efficacia il settore e il territorio.
L’agenzia Belluscio segue migliaia di medici e molte strutture ospedaliere e cliniche: grazie a questo abbiamo una visione molto completa del mercato assicurativo.
Consulenza e assistenza vengono garantite nell’ottica di un buon bilancio tra economicità e copertura reale dei rischi. Questo punto è di grande importanza soprattutto quando si opera con compagnie straniere, perché, sebbene rari, sono stati registrati casi di truffa. È un mondo complesso e il primo consiglio è quello di rivolgersi a professionisti che conoscano il settore sanitario e che lo presidino davvero.

Come opera la selezione della sua offerta?

Ci teniamo aggiornati. Uno dei nostri punti di forza è la partecipazione attiva ai convegni: è una forma di aggiornamento e l’opportunità di capire di cosa hanno bisogno realmente i medici.
Ricordo a questo proposito quando è stato introdotto il “consenso informato”. La sola consegna e firma in caso di contenzioso non era sufficiente: è stata necessaria una consulenza mirata a tutto il personale sanitario affinché sapesse di dover leggere e spiegare parola per parola il contenuto del consenso. Ecco: un buon consulente deve dire anche questo, deve offrire consigli utili nella pratica quotidiana. Deve conoscere e saper trasmettere l'importanza di una prassi che tuteli da conseguenze civili, patrimoniali e anche penali. I medici hanno compito istituzionale, morale e etico della cura e devono poter operare in modo sereno.

Sarete presenti a fine settembre al congresso AOGOI a Vicenza. Partecipate regolarmente nel vostro territorio?

Sì, cerchiamo di essere presenti a tutti i convegni, soprattutto a Vicenza e dintorni. Ci facciamo conoscere e conosciamo sempre meglio il territorio nel quale operiamo.
Il convegno AOGOI, e come questo molti altri, ci permette di restare aggiornati sulle evoluzioni della chirurgia, l'introduzione di nuovi presidi medico chirurgici o nuove attrezzature: serve a selezionare la giusta copertura e trasferire il bisogno reale del medico. Non è un lavoro che si fa a tavolino.

Come è organizzata l'agenzia?

Al nostro interno abbiamo esperti e specializzati consulenti dedicati all’area medico-sanitaria . Il settore è curato da collaboratori che agiscono come unici interlocutori. Il medico può chiamare il suo consulente in qualsiasi momento, del giorno e della notte, ed essere seguito da subito con competenza e con un rapporto reale e diretto. Non ci sono Call Center, ma una interazione diretta con una persona che conosci.

Le stavo per chiedere dell’importanza di investire sul rapporto con il medico, ma ha già affrontato il tema.

Sì. Nel nostro territorio siamo conosciuti per questo, per la presenza costante e per la consulenza reale garantismo. Il nostro impegno ci è anche riconosciuto con un costante passaparola e grande soddisfazione.

PROFILO

Nome: Alessandro Belluscio
Azienda: Belluscio s.a.s.
Servizi: Assicurazioni
Indirizzo: Piazzale de Gasperi, 13 - 36100 Vicenza
Sito web: www.belluscioassicurazioni.com